Il Carnevale a Santo Domingo tra cultura e tradizione

Già a febbraio, le città sono animate da sfilate piene di energia e di colori.
Il carnevale di La Vega è il più antico, il più grande e il più popolare, seguito da quello di Santiago.
Un evento grandioso e variopinto che termina con la sfilata finale solitamente la prima domenica di Marzo.

…. E Attraverso le sue maschere, il Carnevale della Repubblica dominicana racconta la storia del paese.


Ristorante tipico “La Bahia”

All’interno del Residencial Paradiso a Bayahibe potrete godere di un ottimo Ristorante. Io e mio marito ci siamo sentiti coccolati e accontentati dai padroni di casa simpatici e cordiali.
Il cibo? Strepitoso….una paella e una grigliata mista che ancora oggi ricordo.
Il locale è bellissimo e affaccia sull’oceanica piscina del Residence…se ci andate lasciate un vostro commento e fatemi sapere!!

Lascio il link della loro pagina Facebook e del loro Instagram

Nel cuore di Santo Domingo: La zona Coloniale

Nella città di Santo Domingo Dominicana si trova il primo insediamento ancora esistente creato da Cristoforo Colombo e dagli esploratori spagnoli del nuovo mondo.
Ad opera di Nocolas De Ovando la sua sua fondazione viene fatta risalire al 1502 e copre un’area di 5 chilometri quadrati.
Da Vedere il Castello di Colombo (Alcázar de Colón), la Fortezza Ozama (Fortaleza Ozama), e la Cattedrale di Santa Maria dell’Incarnazione, meglio conosciuta come Catedral Primada de America.
Dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO nel 1990.

Questo è il nostro video della Zona Colonial ” Ciudad Colonial”

La Laguna de Oviedo (R. Dominicana)

Si trova a Barahona la più grande laguna della Repubblica Dominicana, la Laguna de Oviedo, con un livello di acqua salata tre volte superiore a quello del mare. È una delle mete del birdwatching, ma tra le sue fitte paludi di mangrovie si possono avvistare aironi reali, aironi azzurri, aironi bianchi maggiori, spatole rosate, pellicani, pappagalli e meravigliosi fenicotteri rossi. È questa la parte più bella dell’isola, secondo García, che da dominicana se ne intende.

Residencial Paraiso un’oasi di pace (Bayahibe)

Situato a Bayahibe, a pochi metri dalla spiaggia, il Residencial Paraiso è pensato per chiunque ami pace e tranquillità e per rendere il soggiorno dei suoi ospiti il più confortevole possibile immergendoli nella natura nel luogo e permettendo loro di conoscere il meraviglioso popolo di Bayahibe. .
Garantiamo un soggiorno pieno di pace e relax che renderà indimenticabile la vostra vacanza .
Avrete a disposizione una piazza commerciale, palestra, lavanderia, farmacia, veterinario, agenzia escursioni, parrucchiere, centro estetico e banca, ristorante e poll bar, solarium, giardini e molto altro!!
Il resort vanta inoltre una vista sulla piscina con una terrazza, centro commerciale e una reception aperta 24 ore su 24!
Tutte le camere sono dotate di scrivania, aria condizionata e bagno privato. A disposizione anche mini appartamenti e villette per i nostri ospiti più esigenti.
Al mattino vi attende una colazione alla carta., e durante la giornate il nostro ristorante La Bahia saprà accogliere i gusti di tutti i suoi clienti.
Dista 6 km dall’Isla Saona e può organizzare per voi delle fantastiche escursioni.
L’Aeroporto più vicino è quello Internazionale di La Romana, a 12 km, raggiungibile anche tramite un servizio navetta a pagamento.

Possibilità di affittare ma anche di comprare villette e appartamenti di cui possiamo garantirne la genstione…

Per tutti i dettagli rispetto ai nostri appartameni in vendita o affitto scriveteci su Whats’Ap


In moto tra Paraiso e Los Patos (Barahona – R.Dominicana)

Ci troviamo nella parte Sud della Repubblica Dominicana, Paraíso è un piccolo comune di 13.320 abitanti, situato nella Provincia di Barahona a circa 35 km a sud della stessa.
La città di Barahona è situata in posizione ideale vicino a spiagge, freschi fiumi balneabili, e si trova a meno di un’ora di distanza da una serie di parchi naturali, laghi e montagne.

Barahona: Paraiso y Los Patos

Un appartamento che ti fa sentire come a casa…

Appartamento a Bayahibe, Repubblica Dominicana, per quattro persone, a soli 300 mt. dalla spiaggia in uno dei luoghi più belli e famosi della Repubblica Dominicana.
L’host offre inoltre escursioni alla bellissima Isla Saona, possibilità di affittare scooter per muoversi più comodamente nel luogo!

Per maggiori dettagli contattami in privato o visitate la struttura sul sito dedicato.

Una gita ad Alberobello

Alberobello è una città della Puglia, in Italia. È nota per i Trulli, bianche costruzioni pietra calcarea presenti a centinaia nel quartiere collinare Rione Monti, esempi straordinari di edilizia in pietra a secco a lastre, una tecnica risalente all’epoca preistorica e tuttora utilizzata in questa regione Il Trullo Sovrano del XVIII secolo è un trullo a due livelli. Il Museo del Territorio “Casa Pezzolla” espone arredi e attrezzi che ricreano la vita nei Trulli come era in passato. A sud-ovest della città, si trova la Casa Rossa, un campo d’internamento della seconda guerra mondiale.

Generalmente servivano come ripari temporanei o come abitazioni permanenti dai piccoli proprietari terrieri o lavoratori agricoli.


Per approfondimenti potete viitare il sito ufficiale del Centro del Patrimonio Mondiale UNESCO 

Strada delle 52 gallerie

La strada delle 52 gallerie è una mulattiera militare costruita durante la prima guerra mondiale sul massiccio del Pasubio, nell’Italia nord-orientale, praticabile a piedi nel periodo estivo
Si percorre in ore 3:00/3:30 partendo dal passo di Xomo o raggiungendo (da quest’ultimo) la bocchetta Campiglia. Il dislivello è di circa 800 metri e si percorrono gallerie molto ardite, per le quali è indispensabile la torcia elettrica.

Via Ferrata Piazzetta

La difficile Ferrata Piazzetta al Piz Boè è una delle ferrate più conosciute delle Dolomiti e deve questa sua fama al magnifico contesto in cui è inserito e alle difficoltà che la accompagnano. La ferrata è estremamente difficile nel primo tratto per poi gradualmente ridurre il livello di difficoltà medio. L’escursione è impegnativa e copre un elevato dislivello.
Da percorrere se ben allenati e preparati a ferrate impegnative.

Bingo: Via Ferrata Toblin e Paterno

La panoramica Ferrata delle Scalette è una ferrata che si sviluppa lungo la parete nord ovest della Torre di Toblin nelle Dolomiti di Sesto. La ferrata è esposta e breve con alcuni passaggi impegnativi da non sottovalutare. L’itinerario di salita include una discesa per una successiva ferrata.

Il sentiero De Luca-Innerkofler, costruito durante la Prima guerra mondiale, è una delle vie attrezzate che salgono al Monte Paterno. Fu realizzato per costruire più in alto possibile delle postazioni per dominare la valle e per garantire l’approvvigionamento. La via ferrata si sviluppa per centinaia di metri all’interno della roccia.

La differenza tra un sogno e un obiettivo è una data (W. Disney)

error: Content is protected !!